Bando INAIL 2022: fondo perduto fino a 130 mila euro

Bando INAIL 2022, fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro: cos'è

bando INAIL 2022

Il Bando INAIL 2022 è un finanziamento a fondo perduto dell’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro. 

L’Inail, in attuazione dell’art. 11, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e dell’art. 1, commi 862 e seguenti, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, attraverso la pubblicazione di singoli avvisi pubblici regionali/provinciali, finanzia progetti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. 

Il bando consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro per nuovi investimenti aziendali quali presse, centri di lavoro, robot, muletti, che contribuiscano a migliorare la salute e sicurezza dei lavoratori

L’’obiettivo è incentivare le imprese a migliorare la sicurezza sul lavoro, nonché incoraggiare le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti,

In generale, quindi, si tratta di un finanziamento a fondo perduto per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e per l’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature.

Ecco cosa troverai in questo articolo

Bando INAIL 2022: destinatari

L’iniziativa è destinata a tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio Industria Artigianato e Agricoltura, e anche agli enti del terzo settore limitatamente all’Asse 2 di finanziamento.

Le imprese devono essere:

  • attivare nel territorio della Regione o Provincia autonoma, l’unità produttiva per la quale si intende realizzare il progetto;

  • regolarmente iscritte negli appositi registri o albi nazionali, regionali e provinciali;

  • iscritte alla gestione assicurativa e previdenziale;

  • nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione o in procedure concorsuali;

  • in regola con gli obblighi assicurativi e contributivi.

Inoltre, l’impresa non deve aver chiesto e non aver ricevuto altri finanziamenti pubblici sul progetto della domanda. In particolare, sono escluse le imprese che hanno già ricevuto il contributo a fondo perduto del Bando Isi Inail 2017, 2018 e Agricoltura 2019/2020, ma le aziende che hanno partecipato alle edizioni di cui sopra, per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, non sono escluse dal nuovo Bando Inail.

È requisito poi, per il titolare e per il legale rappresentante, il non aver riportato condanne penali.

Bando INAIL 2022: progetti ammissibili

Tali beneficiari potranno richiedere un contributo a fondo perduto per progetti di investimento riconducibili ai seguenti “assi di finanziamento“:

– Asse 1: Progetti di investimento e progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;

– Asse 2: Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi;

– Asse 3: Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;

– Asse 4: Progetti per micro e piccole imprese operanti nei settori della raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e del recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali;

– Asse 5: Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Le imprese possono presentare un solo progetto riguardante una sola unità produttiva per una sola tipologia di progetto tra quelle sopra indicate, che dovrà essere realizzato dall’azienda entro un anno dall’approvazione.

Bando INAIL 2022: spese ammissibili

Le spese ammesse dal Bando INAIL sono:

  1. ristrutturazione o modifica impiantistica
  2. installazione e/o sostituzione di macchine, dispositivi e/o attrezzature
  3. modifiche del layout produttivo
  4. interventi relativi alla riduzione/eliminazione di fattori di rischio
  5. adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  6. bonifica e smaltimento amianto

Diversamente, non sono finanziabili le spese relative a:

  1. acquisizioni tramite locazione finanziaria (leasing)
  2. acquisto di beni usati
  3. altre spese specificatamente indicate nel bando.

Bando INAIL 2022: agevolazione

Il budget messo a disposizione dall’INAIL è di 247 milioni di euro con ripartizione regionale e per assi della cifra.

Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’iva, come di seguito riportato:

A) INAIL INDUSTRIA (Assi 1, 2, 3 )

  • 65 % a fondo perduto
  • Importo Minimo 5’000,00 euro, Massimo 130’000,00 euro

B) INALI SETTORE RIFIUTI (Asse 4)

  • 65 % a fondo perduto
  • importo Minimo 2’000,00 euro, Massimo 50’000,00 euro

C) INAIL SETTORE AGRICOLTURA (Asse 5)

  • 50% a fondo perduto per i giovani agricoltori
  • 40% a fondo perduto per la generalità delle imprese agricole
  • Importo Minimo 1’000,00 euro, Massimo 60’000,00 euro

Nel caso l’agevolazione richiesta sia uguale o superiore a 30.000,00 euro può essere richiesta un’anticipazione fino al 50% dell’importo del finanziamento stesso presentando apposita fidejussione

Inoltre, è’ prevista una specifica linea di finanziamento per le seguenti categorie:
  1. raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti – recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali (codice Ateco E38)
  2. risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti (codice Ateco E39)
    micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli (asse agricoltura)

Bando INAIL 2022: domanda

La domanda al bando INAIL 2022 deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica,  sul sito INAIL e secondo le modalità indicate negli Avvisi regionali, dal 2 maggio e fino al 16 giugno 2022 alle ore 18.00.

Per una corretta compilazione della stessa, puoi avvalerti del supporto del team SP Studios. Ti basta cliccare sul tasto in basso e richiedere maggiori informazioni.

Bando INAIL 2022: considerazioni

“Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi.”

BENJAMIN FRANKLIN

Hai un tuo progetto? Hai bisogno di essere finanziato?

Hai un tuo progetto? Hai bisogno di essere finanziato?

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram

Lascia un commento

cropped-favicon.png

iscriviti alla newsletter

rimarrai aggiornato su tutte le novità, potrebbe essere l'occasione per realizzare il tuo progetto

cropped-favicon.png

vuoi rimanere aggiornato sui nuovi bandi agevolati?

iscriviti alla newsletter