Bando Myself Plus 2022 - Regione Umbria

Bando Myself Plus 2022

Bando Myself Plus 2022 della Regione Umbria ha come obiettivo di attuare interventi volti allo sviluppo dell’imprenditorialità in un sistema integrato di sostegno al lavoro in tutte le sue forme, compresa l’autoimprenditorialità. 

La Regione Umbria, intende promuovere lo sviluppo economico del territorio e l’occupazione fornendo un sostegno finanziario alle attività imprenditoriali e di lavoro autonomo di recente o prossima costituzione, con particolare riguardo a quelle promosse da donne, giovani, lavoratori espulsi dal mercato del lavoro e altre categorie di soggetti svantaggiati e/o con disabilità.

Secondo la Delibera della Giunta Regionale n. 997 del 28/09/2022 le risorse stanziate, ammontano ad euro 1.000.000,00.

L’assegnazione dei fondi stanziati dal Bando Myself Plus 2022 avverrà nel rispetto:

  • di una riserva del 25% a favore dei giovani: tale applicazione avviene a favore delle imprese costituite o in via di costituzione partecipate in maggioranza da soggetti di età compresa fra i 18 anni compiuti e i 35 anni non compiuti al momento della presentazione della
    domanda di agevolazione e la partecipazione maggioritaria giovanile;
  • di una riserva del 40% a favore delle donne: tale applicazione avviene a favore delle imprese – costituite o in via di costituzione – partecipate in maggioranza da donne al momento della presentazione della domanda di agevolazione;

Ecco cosa troverai in questo articolo

Bando Myself Plus 2022 - beneficiari

I soggetti beneficiari del Bando Myself Plus 2022 sono piccole e medie imprese aventi sede operativa nel territorio della Regione Umbria, già costituite o in via di costituzione, nel dettaglio: 

  • Imprese da costituire entro 90 giorni dalla comunicazione di accoglimento della domanda;
  • Imprese già costituite non prima del 1° gennaio 2022 nella forma di società commerciali, società cooperative, imprese individuali, lavoratori autonomi, titolari di partita IVA, società tra professionisti iscritti ad albi professionali.

I soggetti beneficiari al momento della presentazione della domanda per il Bando Myself Plus 2022 avere i determinati requisiti:

  • residenza in Umbria;
  • non appartenenza ai ruoli della Pubblica Amministrazione;
  • non devono avere obblighi di pagamento insoluti nei confronti della Pubblica Amministrazione;
  • gli investimenti relativi al progetto presentato e approvato dovranno essere realizzati nel territorio della Regione Umbria presso la
    sede operativa o l’unità locale indicata nella domanda. 

I requisiti devono essere mantenuti per 3 anni a partire dalla data di erogazione del finanziamento.

Bando Myself Plus 2022 - agevolazioni

Il Bando Myself Plus 2022 prevede il finanziamento per progetti imprenditoriali rientranti nella produzione di beni, fornitura di servizi, commercio, anche in forma di franchising, artigianato. Invece i soggetti operanti nel settore della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli sono agevolabili ad eccezione di specifici casi stabiliti dalla normativa.

Sono esclusi dal bando Myself Plus 2022 i settori della produzione primaria dei prodotti agricoli, della pesca e dell’acquacultura, le attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco.

Le forme di agevolazione previste dal Bando Myself Plus 2022 sono:

  • finanziamento a tasso zero a copertura del 75% della spesa complessiva risultante dal progetto d’impresa che deve essere compresa tra un minimo di 10.000,00 euro ed un massimo di 66.666,67 al netto di IVA ed oneri accessori;
  • contributo a fondo perduto fino al 20% della spesa complessiva ammissibile al netto di IVA concedibile ed erogabile a rendicontazione dell’intera spesa ammessa.

Per la parte di spesa non coperta dalle agevolazioni suddette, si richiede il cofinanziamento da parte dell’impresa, con risorse proprie o mediante finanziamenti bancari.

Il finanziamento è concesso ed erogato senza l’acquisizione di garanzie a tutela del rimborso e deve essere restituito in quote semestrali costanti senza interessi.

Bando Myself Plus - spese ammissibili

Le spese previste dal Bando Myself Plus dovranno riferirsi agli interventi per cui si inoltra richiesta di agevolazione ed essere coerenti, congrue e rivolte al raggiungimento delle finalità e degli obiettivi indicati nel Bando. La spesa complessiva deve essere destinata:

  • per almeno il 60% del totale ad investimenti;
  • per un massimo del 40% a spese correnti.

Le spese ammissibili relative agli investimenti sono:

  • macchinari, attrezzature e arredi funzionali all’attività d’impresa nuovi di fabbrica;
  • hardware, software e licenze funzionali all’attività di impresa, sito web e-commerce;
  • piccole opere murarie ed impianti fino ad un massimo del 20% della spesa complessiva per investimenti;
  • mezzi di trasporto, limitatamente ai casi in cui risultino funzionali e strumentali allo svolgimento dell’attività imprenditoriale.

I beni usati possono essere ammessi alle agevolazioni purché forniti da rivenditori autorizzati (usato garantito) e corredati da idonee dichiarazioni sostitutive di atto notorio attestanti che gli stessi non siano stati oggetto di precedenti agevolazioni pubbliche e che offrano idonee e comprovate garanzie di funzionalità e conformità alle norme e agli standard pertinenti.

Le spese ammissibili rendicontabili come spese correnti, sono:

  • redazione business plan ai fini della richiesta di accesso alle agevolazioni e consulenza finalizzata alla gestione del progetto d’impresa fino ad un massimo di euro 1.500,00;
  • consulenze specialistiche finalizzate alla costituzione e all’avvio d’impresa;
  • locazione commerciale dell’immobile adibito a sede operativa aziendale, purché documentata da contratto di locazione registrato;
  • materie prime, materiale di consumo, semilavorati e prodotti finiti inerenti il processo produttivo;
  • pubblicità;
  • utenze;
  • formazione professionale specialistica con lo scopo di fornire un arricchimento professionale del proponente e degli amministratori, fino ad un massimo di euro 3.000,00.

Le spese previste dal Bando Myself Plus per essere ammissibili devono:

  • rientrare tra quelle riconosciute ammissibili a seguito della valutazione tecnica;
  • essere documentate unicamente attraverso titoli di spesa (fatture) intestate all’impresa beneficiaria;
  • essere corredate, ciascuna, da quietanza integrale di pagamento effettuata esclusivamente con mezzi tracciabili fiscalmente (bonifico bancario o postale, ricevuta bancaria, RID, bancomat o carta di credito e/o carte di debito intestate all’impresa beneficiaria);
  • trovare riscontro del relativo pagamento negli estratti di conto corrente bancari o postali intestati all’impresa beneficiaria;
  • essere quietanzate integralmente, non essendo ammesse fatture quietanzate parzialmente;
  • essere di valore unitario pari o superiore a 100,00 euro netti.

Tutte le spese devono essere documentate da fatture che riportino obbligatoriamente il CUP – Codice Unico di Progetto – che sarà comunicato all’impresa beneficiaria nella lettera di ammissione a finanziamento unitamente ai riferimenti al presente Avviso. In alternativa, dovrà essere prodotta, in sede di rendicontazione, una dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del DPR 445/2000), che attesti che le fatture richieste a finanziamento si riferiscono al n. CUP comunicato.

Tutte le spese per le quali si richiedono le agevolazioni sono ammissibili al netto dell’IVA e oneri accessori e devono essere realizzate e sostenute interamente, cioè fatturate e pagate dall’impresa beneficiaria, entro 12 mesi dalla valuta di accredito dell’anticipazione, prevista dal Bando.

Bando Myself Plus - spese non ammissibili

Per il Bando Myself Plus le spese non ammissibili sono:

  • mera sostituzione di beni della stessa tipologia già esistenti e utilizzati nel ciclo produttivo;
  • interventi non direttamente funzionali al programma agevolabile;
  • interessi passivi e per IVA recuperabile;
  • interessi di mora;
  • commissioni per operazioni finanziarie, per perdite di cambio ed altri oneri meramente finanziari;
  • mezzi targati, ad eccezione di quelli indispensabili allo svolgimento del “ciclo produttivo”;
  • spese effettuate e/o fatturate all’impresa beneficiaria dal legale rappresentante, dai soci dell’impresa e da qualunque altro soggetto
    facente parte degli organi societari della stessa, ovvero dal coniuge o parenti entro il terzo grado dei soggetti richiamati oppure da società nelle quali i soci e i titolari di cariche e qualifiche dell’impresa beneficiaria, ovvero i loro coniugi e parenti entro il terzo grado, siano presenti nella compagine sociale o rivestano la qualifica di amministratori;
  • pagate a mezzo cessione di beni e/o compensazioni di qualsiasi genere tra l’impresa e il soggetto fornitore.

Bando Myself Plus 2022- presentazione domanda

La compilazione della domanda di ammissione alle agevolazioni previste dal Bando Myself Plus potrà essere effettuata a partire dalle ore 10:00 del 15/11/2022 e fino alle ore 12:00 del 31/01/2023, utilizzando esclusivamente il servizio on-line della Regione Umbria.

Terminata la compilazione di tutte le sezioni previste, si potrà generare la “domanda di ammissione alle agevolazioni”. A seguito del completamento della fase di compilazione della domanda il sistema rilascerà una ricevuta di avvenuto completamento della fase di compilazione, che permetterà la successiva trasmissione.

La ricevuta di compilazione non costituisce ricevuta della presentazione della richiesta di agevolazione, ma contiene il codice univoco alfanumerico identificativo della domanda necessario per la successiva fase di trasmissione che deve avvenire esclusivamente attraverso il portale a partire dalle ore 10:00 del 21/11/2022 e fino alle ore 12:00 del 31/01/2023.

Bando Myself Plus 2022 - considerazioni/conclusioni

Le domande pervenute saranno selezionate mediante una procedura valutativa a sportello, nel rispetto dell’ordine cronologico. Lo sportello sarà attivo fino al 31/01/2023 ma verrà comunicato la chiusura in caso di esaurimento delle risorse disponibili.

Hai un tuo progetto? Hai bisogno di essere finanziato?

Hai un tuo progetto? Hai bisogno di essere finanziato?

Condividi su:

cropped-favicon.png

iscriviti alla newsletter

rimarrai aggiornato su tutte le novità, potrebbe essere l'occasione per realizzare il tuo progetto

cropped-favicon.png

vuoi rimanere aggiornato sui nuovi bandi agevolati?

iscriviti alla newsletter