Come avere i 150 euro con il Cashback di Natale

In questo articolo proviamo a capire come funziona il cashback di Natale, possibile grazie all’utilizzo dell’app IO.

Il CashBack è la novità del Natale 2020 in termini di incentivo al consumo, con il fine di ridurre le transazioni economiche in contanti, da tempo ritenute fonte di evasione fiscale. 

Il cashback sarà possibile grazie all'App IO, ecco come funziona.

L’avvio ufficiale sarà a partire dall’8 dicembre ma l’app IO è già disponibile per essere scaricata e configurata.

Sommario

Cos’è il Cashback di Natale

Il decreto attuativo del 28 novembre 2020 del MEF introduce una rilevante novità: inizia l’era dei rimborsi sui pagamenti elettronici fatti nei negozi fisici. Si chiama CashBack, dal termine inglese con il quale si identifica il “ritorno” al consumatore, da parte dello stato, di una quota parte della somma spesa.

Perché nasce il Cashback di Natale

L’intento del legislatore nel creare il sistema del CashBack di Natale è triplice: incentivare l’uso della moneta elettronica, stimolare gli acquisti nei negozi fisici e ridurre l’evasione fiscale. 

Come è possibile ottenere il cashback di Natale?

È possibile ottenere un rimborso al massimo di euro 150,00 grazie all’utilizzo di specifiche app.

C’è un numero minimo di pagamenti da effettuare per avere il cashback, e di che importo?

Per ottenere l’importo massimo previsto per il cashback, ovvero 150,00 sarà necessario effettuare almeno 10 acquisti con moneta elettronica. Attenzione non saranno accettati ai fini del conteggio delle transazioni considerate valide, gli importi frazionati (ossia divisione in transazioni di importo minore rispetto all’acquisto unico presso lo stesso esercente).

Chi ha diritto a ricevere 150 euro dopo aver effettuato gli acquisti?

Ha diritto a ricevere le 150 euro relative al cashback ogni cittadino italiano maggiorenne che disponga di un conto corrente bancario e di relative carte di credito o pagamento elettronico. Attenzione però al limite del periodo di spesa (vedi sotto).

Che tempi ci sono per completare il programma di spesa? 

Il numero di transazioni minime previste sono 10 e saranno considerati validi tutti gli acquisti effettuati entro il 31.12.2020.  

Esiste un limite minimo o massimo  all’importo della singola spesa?

No, non c’è un limite per l’importo della singola spesa, l’acquisto deve essere naturale e relativo a una transazione non artefatta. In ogni caso, per ogni acquisto si avrà diritto al massimo a 15 euro ma potranno essere accreditate solo al raggiungimento dei 10 acquisti.

Come fare per attivare l’app IO?

Per attivare l’applicazione c’è bisogno di una carta d’identità digitale oppure dello SPID (se al momento non ne disponi puoi richiederlo online ma sarà poi sempre necessario recarti alle Poste per l’identificazione, la procedura può richiedere qualche giorno). 

Il cashback funziona con tutte le carte di pagamento e credito e per qualsiasi tipo di acquisto?

Importante, non valgono gli acquisti fatti online, mentre vanno più che bene per il momento le carte del circuito Visa e Mastercard. Basta mostrare al commerciante il QR CODE che è stato generato dall’app e la transazione sulla tua carta verrà abbinata e conteggiata al fine del raggiungimento del numero minimo di 10 acquisti entro il 31.12.2020. 

Il cashback sarà disponibile anche nel 2021?

In realtà questa è solo la fase sperimentale dell’iniziativa. Il Cashback nel 2021 prenderà piede in maniera preponderante. Probabile che sia esteso a molte altre forme di pagamento (es. idraulico, prestazioni professionali ecc..). Per il prossimo anno 150 euro ogni sei mesi da gennaio 2021 fino a giugno 2022, più un supercashback di 1500 euro ogni sei mesi per i 100mila italiani che fanno il maggior numero di acquisti con moneta elettronica.

Alcune note sull’app IO per ottenere il cashback di Natale

Al momento non consente di inserire ancora le coordinate bancarie IBAN del conto corrente, necessarie per ricevere l’accredito dei 150 euro (sarà una funzione a breve abilitata). Permette però di iniziare a configurare le carte di credito che vorrai utilizzare. Attenzione, non sono ammesse le carte di credito aziendali ma solo personali.
Non preoccupatevi se non riuscirete subito a fare il download dell’app, il server di PAGOPA SPA non ha retto i quasi 5 milioni di utenti che avevano intenzione di scaricare l’applicazione IO.
Da notare che Google Pay, Samsung Pay, Apple Pay saranno sistemi di pagamento validi solo a partire da gennaio. 

 

Salvatore Papa

Salvatore Papa

Esperto di Finanza Agevolata. Imprenditore \ Autore \ Business Coach. Formatore in ambito Marketing e comunicazione. Supporta startupper anche con sistema franchising.

5/5

Hai bisogno di capitali e fondi agevolati per la tua iniziativa imprenditoriale?
Scegli l'opzione più adatta a te, ma agisci ora!

“LE IDEE SENZA L’AZIONE, SI CHIAMANO RIMPIANTI”

Seguimi sui social, e resta aggiornato su Nuovi Bandi, Gestione del denaro, Marketing e Crescita Personale.

Lascia un commento

cropped-favicon.png

verifica finanziabilità

prima di iniziare il quiz scegli un opzione

chi sei?