Cosa sono i costi irrecuperabili e come influenzano le nostre scelte - SalvatorePapa

Cosa sono i costi irrecuperabili e come influenzano le nostre scelte

Ci sono delle azioni che proprio dovremmo fare, delle decisioni che siamo piuttosto convinti di dover prendere eppure qualcosa ci ferma e ci imprigiona nella consuetudine.
Capita più spesso di quanto si creda di essere insoddisfatti dello stile di vita che conduciamo, delle relazioni che abbiamo, del lavoro che svolgiamo, degli investimenti che stiamo portando avanti… insomma, di essere razionalmente consapevoli di non essere sulla strada giusta per la felicità. 

Ma allora, cosa fare e da che dipende?

Ciao, sono Salvatore Papa, imprenditore e business coach, ho fondato diverse aziende e supporto imprenditori in fase di startup e scaling up anche con la finanza agevolata.

Nella breve clip oggi affrontiamo il problema dell’inerzia decisionale di fronte a scelte razionalmente giuste ma che risultano difficili da prendere. 
Perché capita che: so cosa andrebbe fatto, tuttavia non riesco a farmi coraggio e fare quella telefonata, quell’incontro, o fermare quell’emorragia di denaro che sto investendo in un affare che già so che non avrà futuro.
Perché mi ostino a proseguire, spingermi oltre a testa bassa senza fermarmi, invertire la marcia o cambiare corsia?

Sarà capitato anche a voi almeno una volta nella vita di pensare: dovrei cessare questa relazione oppure lasciare questo lavoro perchè qui non c’è futuro, oppure per sviluppare quel business che sembra essere promettente, avrei bisogno di più tempo ma poi non c’è mai fatto e con il passare del tempo questa decisione sembra sempre più impossibile da prendere?

Tra le cause più comuni che ci portano all’indecisione e la probabile conseguenza di “inazione” ci sono diversi fattori, oggi vorrei condividere il concetto dei “costi irrecuperabili”.
A cosa mi riferisco quando parlo di costi irrecuperabili? Presto svelato!
I costi irrecuperabili sono quegli investimenti di tempo e denaro che hai fatto e che non possono essere appunto, più recuperabili.

Ho un’agenzia di animazione, da qualche anno, ho un discreto numero di clienti ma, a conti fatti, non riesco a tirar su più di uno piccolo stipendio, dovrei cambiare. Però questo lavoro è la mia passione, ci ho investito anni, ho superato dei corsi, ho delle attrezzature e poi tutti mi dicono che sono bravo.
Oppure: mi sono laureato e non posso rinunciare a trovare un impiego idoneo anche se c’è questa opportunità imprenditoriale che sono certo sarebbe il meglio che possa capitarmi.

In tutti questi casi, ma anche nella vita personale questi investimenti di tempo e denaro fatti nel corso della prima parte della nostra vita, i costi irrecuperabili appunto, irrazionalmente ci paralizzano nel compiere quelle scelte, una sorta di reazione illogica all’avversione alla perdita.

Per cui, fai molta attenzione ora che lo sai, a non farti gestire dai bias cognitivi della conservazione, oppure dall’ostinazione di aver ragione, ma rifletti sui ragionamenti che stai facendo quando prendi delle decisioni e se ti rendi conto che i costi irrecuperabili ti stanno influenzando ricorda che se gli darai retta resterai incatenato al tuo passato mentre butti nella spazzatura il tuo futuro.

Ciao a tutti

Se hai bisogno di un consiglio per vedere le cose da una prospettiva diversa, contattami e parliamone!

Lascia un commento

cropped-favicon.png

verifica finanziabilità

prima di iniziare il quiz scegli un opzione

chi sei?