Nuove opportunità per l’impresa toscana con MicroCredito 2021

Dal 4 gennaio 2021 sarà possibile tornare ad inoltrare le richieste di finanziamento con il MicroCredito in Toscana

microcredito toscana

Il bando “Toscana Muove” riapre con una nuova dotazione di ben 9 milioni e 121.477 euro di fondi europei . La finanziaria capofila che gestirà i fondo sarà Fidi Toscana.

Anche se in genere il microcredito non prevede grosse agevolazioni in termini di agevolazione sui tassi, la formula di “Toscana Muove” prevede prestiti a tasso zero con un ammortamento in sette anni. Lo strumento finanzierà massimo il 70% per dei costi ammessi fino ad un massimo di 24.500 euro.

QUALCHE NUMERO

Volendo fare due conti e ipotizzando una medi da 20 mila euro a prestito avremo circa 450 imprese beneficiarie ma i presupposti sono che, il fondo riceverà a breve altre sovvenzioni.

CHI SARANNO I BENEFICIARI 

Tutte le micro e piccole imprese operanti o che opereranno sul territorio Toscano, già costituite (ma da non più di due anni) sia persone fisiche che intendono avviare una nuova attività entro sei mesi. Per le startup è necessario che  l’età dei soci non superi i quarant’anni.

QUANTO E COSA FINANZIA

In relazione all’investimento ammissibile varia in relazione al progetti e va da 8mila a 35mila euro. I termini per il completamento del programma di investimento sono previsti entro nove mesi. Sono ammissibili tutte le spese sostenute a fare data dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda. Rientrano nel piano d’investimento l’acquisto di macchinari, attrezzature e altri beni funzionali all’attività di impresa, oltre alle opere murarie connesse all’investimento (per il 50%), diritti di brevetti, licenze, altre forme di proprietà intellettuale o spese per capitale circolante (nella misura del 30 per cento del programma di investimento ammesso).

L’assessore regionale Leonardo Marras nel presentare il progetto ha dichiarato: –  nel rimbalzo atteso per il 2021, vogliamo sostenere la nascita di nuove aziende, di giovani, di donne e di lavoratori destinatari di ammortizzatori sociali. Sarà importante, assieme ad altre misure, per il rilancio dell’intera economia della regione”.

I finanziamenti saranno concessi, come si suol dire, a sportello: ovvero i progetti saranno finanziati secondo l’ordine cronologico di arrivo della domanda. Se presentati lo stesso giorno, avranno priorità prima le imprese ubicate in aree di crisi, poi le imprese giovanili, quindi le imprese femminili, quelle che si sono servite o si serviranno di incubatori di impresa, le aziende che aumenteranno l’occupazione e le imprese che si trovano nelle cosiddette aree interne, ovvero i territori marginali più distanti dai servizi essenziali.

Il primo bando di microcredito era stato aperto nel 2015, con una dotazione di 4 milioni e 840 mila euro. Un secondo era uscito nel 2018: 44 milioni e 704 mila euro le risorse a disposizione. A settembre di quest’anno la misura era stata sospesa perché le imprese, anche quelle di nuove costituzione, avrebbero potuto usufruire di condizioni migliori  con l’imminente pubblicazione della misura varata in estate dalla giunta per favorire nuovi investimenti con aiuti a fondi perduto. Quest’ultimo bando ha esaurito la dotazione finanziaria in appena due giorni, tra il 24 e il 26 settembre. Così la giunta adesso ha deciso di riproporre

Il bando e la modulistica saranno disponibile sia sul portale “Toscana Muove” (numero verde 800.327723) sia sul sito Giovanisì, www.giovanisì.it, all’indirizzo www.giovanisi.it/bando/creazione-di-impresa-microcredito-2 (numero verde 800.098.719).

L’assessore regionale nel presentare il progetto ha dichiarato:

Nel rimbalzo atteso per il 2021, vogliamo sostenere la nascita di nuove aziende, di giovani, di donne e di lavoratori destinatari di ammortizzatori sociali. Sarà importante, assieme ad altre misure, per il rilancio dell’intera economia della regione”.

Leonardo Marras

La misura sarà a sportello ossia il finanziamento dei avverrà salvo approvazione progetti secondo l’ordine cronologico di arrivo della domanda.
CHI HA LA PRIORITA’ IN CASO DI PRESENTAZIONE SIMULTANEA? 
Nel caso in cui, si presentati più domande lo stesso giorno, avranno priorità prima le imprese ubicate in aree di crisi, poi le imprese giovanili, quindi le imprese femminili, quelle che si sono servite o si serviranno di incubatori di impresa, le aziende che prevedono assunzioni e quindi favoriranno l’occupazione e le imprese che si trovano nelle cosiddette aree interne, ovvero i territori marginali più distanti dai servizi essenziali.

UN PO’ DI STORIA DEL MICROCREDITO TOSCANO

Il primo bando di microcredito era stato aperto nel 2015, con una dotazione di 4 milioni e 840 mila euro. Un secondo era uscito nel 2018: 44 milioni e 704 mila euro le risorse a disposizione. A settembre di quest’anno la misura era stata sospesa perché le imprese, anche quelle di nuove costituzione, avrebbero potuto usufruire di condizioni migliori  con l’imminente pubblicazione della misura varata in estate dalla giunta per favorire nuovi investimenti con aiuti a fondi perduto. Quest’ultimo bando ha esaurito la dotazione finanziaria in appena due giorni, tra il 24 e il 26 settembre. Così la giunta adesso ha deciso di riproporlo

DOVE REPERIRE LA MODULISTICA E COME PRESENTARE LA DOMANDA

Il bando e la modulistica saranno disponibile sia sul portale “Toscana Muove” (numero verde 800.327723) sia sul sito Giovanisì, www.giovanisì.it, all’indirizzo www.giovanisi.it/bando/creazione-di-impresa-microcredito-2 (numero verde 800.098.719).

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google
Share on whatsapp
Share on telegram

Hai un tuo progetto? Hai bisogno di essere finanziato?

VERIFICA FINANZIABILITà CON IL QUIZ

verifica subito se hai i requisiti per accedere ad un finanziamento tramite uno dei bandi messi a disposizione.

PER UNA CONSULENZA

cropped-favicon.png

verifica finanziabilità

prima di iniziare il quiz scegli un opzione

cropped-favicon.png

richiesta informazioni

Dopo aver compilato il modulo riceverai una email con la lista dei bandi aperti relativi alla tua regione, fanne buon uso!

cropped-favicon.png

verifica finanziabilità

prima di iniziare il quiz scegli un opzione

chi sei?

cropped-favicon.png

STARTUP

Verifica la tua finanziabilità con il QUIZ

cropped-favicon.png

AZIENDA ATTIVA

Verifica la tua finanziabilità con il QUIZ