Innova Venture: capitale di rischio per la Regione Lazio - SalvatorePapa

Innova Venture: capitale di rischio per la Regione Lazio

Il Venture Capital, o fondo di Venture Capital, traducibile in “capitale di ventura”, è una forma d’investimento ad alto rischio, ma che può anche dare ritorni economici eccezionali.

È il tipo di finanza alternativa a cui si rivolgono le start-up e le imprese che per loro natura hanno un’alta percentuale di fallimento (3 su 4).

Quando però queste Startup hanno successo sono in grado di garantire ai loro investitori exit che li ripagano abbondantemente anche di quanto hanno perduto nelle imprese fallite.

Che cos’è Innova Venture

INNOVA Venture è il fondo della Regione Lazio dedicato al Venture Capital e gestito da Lazio Innova. È basato sulla best practice del precedente Fondo POR I.3, che co-investe direttamente nel capitale di rischio delle imprese del Lazio insieme a investitori privati e indipendenti.

L’obiettivo di INNOVA Venture è incrementare l’offerta di capitale di rischio a favore di startup e PMI localizzate (o con intenzione di localizzarsi)nel territorio della Regione Lazio.

Principali caratteristiche del fondo Innova Venture

CARATTERISTICHE

La dotazione complessiva del fondo Innova Venture è di 21,8 milioni di euro e sono ammessi tutti i settori (salvo specifiche e limitate esclusioni)

Le imprese che vogliano accedere al fondo possono essere in fase seed, start-up. Scale-up, o espansione

È previsto un investimento iniziale per impresa minimo di 250.000 euro e massimo 2 milioni di euro, dato dalla somma dei capitali messi a disposizione da Innova Venture e dai Coinvestitori privati indipendenti. La durata dell’investimento prevista è pari 5+3 anni.

Presentazione delle proposte – procedura di “first refusal” 

È possibile presentare le proposte per Innova Venture a partire dal 27 settembre 2019 e fino al 13 aprile 2023, salvo esaurimento dei fondi prima della suddetta scadenza.

La presentazione delle Proposte di investimento deve avvenire esclusivamente a mezzo PEC, previa compilazione sulla piattaforma GeCoWEB (www.lazioinnova.it/gecoweb) dell’apposito formulario per INNOVA Venture.

Sulla piattaforma vanno inoltre caricati tassativamente i seguenti documenti:

  1. il business plan completo a 5 anni, come da Appendice 3 dell’Invito pubblico;
  2. le manifestazione di interesse da parte di Co-investitori Privati indipendenti interessati a investire insieme a Innova Venture (redatte con il Modello D allegato all’Avviso);
  3. le comunicazioni di non interesse da parte dei fondi cofinanziati da LAZIO Venture a seguito dell’espletamento della procedura del “first refusal” seguendo le indicazioni a questo LINK.

 

Salvatore Papa

Salvatore Papa

Esperto di Finanza Agevolata. Tutor Ente MicroCredito Nazionale. Imprenditore \ Autore \ Business Coach. Formatore in ambito Marketing e comunicazione. Supporta startupper anche con sistema franchising.

5/5

Scegli l'opzione più adatta a te, ma agisci ora!

“LE IDEE SENZA L’AZIONE, SI CHIAMANO RIMPIANTI”

Seguimi sui social, e resta aggiornato su Nuovi Bandi, Gestione del denaro, Marketing e Crescita Personale.

Lascia un commento

cropped-favicon.png

verifica finanziabilità

prima di iniziare il quiz scegli un opzione

chi sei?