Cultura Missione Comune 2021

CULTURA MISSIONE COMUNE 2021

CULTURA MISSIONE COMUNE 2021

Ecco cosa troverai in questo articolo

Il bando di cultura missione comune 2021

Per l’iniziativa Cultura Missione Comune 2021, l’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), grazie al comitato di gestione Fondi Speciali, ha stanziato circa 7 milioni di euro da destinare in contributi in conto interessi. L’obbiettivo è quello di abbattere gli interessi di mutui a tasso fisso di durata 15, 20 o 25 anni, da stipulare entro il 31/12/2021 con l’ICSI o altre banche appositamente convenzionate.

L’utilizzo delle risorse si rifà a: Comuni, unioni di comuni, comuni in forma associata, città metropolitane, province e regioni per le spese d’investimento che si rifanno a beni culturali e paesaggistici. Sono incluse le indicazioni del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42), i beni del demanio culturale, gli istituti e i luoghi della cultura e le espressioni di identità culturale collettiva. 

Sono ammissibili gli interventi di: prevenzione, manutenzione, restauro, salvaguardia, protezione, conservazione e valorizzazione per il miglioramento delle condizioni di utilizzo del patrimonio; inoltre sono inclusi tutti gli interventi di recupero e restauro, di recupero, restauro, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, efficientamento energetico, abbattimento barriere architettoniche e messa a norma di immobili appartenenti al patrimonio culturale, gli interventi di digitalizzazione; gli interventi di acquisizione di patrimonio culturale.

Nel corso degli anni precedenti sono stati stanziati circa 35 milioni di euro di mutui dall’Istituto per il Credito Sportivo.

Modalità di presentazione della domanda per Cultura Missione Comune 2021

Le istanze di cultura missione comune 2021 potranno essere presentate tramite portale dedicato, presente sul sito www.creditosportivo.it, a partire dalle ore 10,00 del 10/05/2021 e non oltre le ore 24,00 del 05/12/2021.

Soltanto le istanze di cultura missione comune 2021 presentate entro il 30 ottobre 2021 potranno usufruire dell’azzeramento totale degli interessi dei mutui a tasso fisso della durata massima di 25 anni, altrimenti le istanze presentate successivamente al 30 ottobre 2021 potranno beneficiare di un azzeramento degli interessi della durata massima di 20 anni. 

Discorso diverso per gli interventi prioritari come: l’adeguamento alla normativa antisismica, recupero beni demaniali o confiscati alla criminalità, la digitalizzazione, l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’efficientamento energetico, gli interventi in partenariato pubblico o privato. Questi sono ammessi al finanziamento, invece quelle non prioritarie hanno il vincolo che se entro il 30 ottobre 2021 non venisse presentata l’istanza potranno usufruire un abbattimento del 90% degli interessi dei mutui fino a 20 anni.

Ciascuna istanza dovrà essere relativa ad un solo progetto o lotto funzionale e sarà esaminata con procedura a sportello ed ammessa a contributo fino ad esaurimento delle risorse stanziate.

I progetti, definitivi o esecutivi e gli interventi, per essere ammessi a contributo devono essere muniti di tutte le dichiarazioni, autorizzazioni, permessi e atti analoghi previsti dalla normativa di settore.

Gli importi e le soglie per Cultura missione comune 2021

Le soglie di importo massimo del mutuo agevolabile per ciascuna istanza per “Cultura missione comune 2021” sono:

  • Per i comuni fino a 5.000 abitanti, 2 milioni di euro
  • Per i comuni medi dai 5.001 fino ai 100.000 abitanti che non siano capoluogo, 4 milioni di euro
  • Per i comuni sopra i 100.000 abitanti, 6 milioni di euro

Fino al 21 dicembre 2020 secondo l’articolo 2 del decreto del ministro dell’economia e delle finanze la misura massima di tasso agevolabile da un contributo di abbattimento del 90% per i mutui della durata di 15, 20 e 25 anni.

Il contributo per la realizzazione delle istanze ammesse potrebbero essere utilizzati sui mutui contratti dagli enti che ne beneficiano per quanto riguarda: la realizzazione diretta delle opere, il cofinanziamento dei contributi regionali o nazionali o europei in conto capitale (Bandi regionali, Programmi Operativi Nazionali e Regionali, Contributi per investimenti, Contributi ai comuni per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio, ecc.); L’erogazione dei contributi agli investimenti dei concessionari o gestori, finanziati da debito, come definiti dall’art. 3, comma 18, lettere g) ed h), della legge 24 dicembre 2003, n. 350 anche nell’ambito dei partenariati speciali attivati ai sensi dell’art. 151, comma 3, del D.lgs. 50/2016.

Cosa dicono gli attuatori sul progetto Cultura missione comune 2021

Alcune dichiarazioni rilasciate da personaggi di spicco nel mondo della cultura fanno ben sperare nella buona riuscita del progetto Cultura Missione Comune 2021.

M“Una prima, concreta applicazione del Fondo Cultura – ha dichiarato il ministro della Cultura, Dario Franceschini – fortemente voluto nel Decreto Rilancio, per favorire la collaborazione pubblico privata e tra i diversi livelli istituzionali nella tutela del patrimonio culturale. Grazie a questo bando, Comuni, Regioni e altri Enti Locali potranno disporre di un ulteriore strumento per fare della cultura una leva potente per lo sviluppo del proprio territorio”.

Inoltre, il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi ha dichiarato “Nasce una nuova generazione di opportunità dedicate alla Cultura del nostro Paese. Interventi, progetti e iniziative per la valorizzazione del patrimonio culturale possono finalmente usufruire di un adeguato supporto. Una svolta storica per la Banca che amplia in maniera significativa il ventaglio delle soluzioni offerte, aprendo in modo sistematico al sistema culturale italiano”.

Infine, il vicepresidente vicario dell’Anci Roberto Pella ha commentato entusiasta che “Per i comuni è un traguardo importantissimo in un momento storico di particolare urgenza rispetto agli interventi sul patrimonio e sui servizi culturali del nostro Paese”.

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google
Share on whatsapp
Share on telegram

Hai un tuo progetto? Hai bisogno di essere finanziato?

VERIFICA FINANZIABILITà CON IL QUIZ

verifica subito se hai i requisiti per accedere ad un finanziamento tramite uno dei bandi messi a disposizione.

PER UNA CONSULENZA

Lascia un commento

cropped-favicon.png

verifica finanziabilità

prima di iniziare il quiz scegli un opzione

chi sei?

cropped-favicon.png

verifica finanziabilità

prima di iniziare il quiz scegli un opzione

chi sei?